Microsoft annuncia AKS, l'Azure managed Kubernetes Service

pubblicato da , il 26/10/2017 alle 0:00

Dopo aver comunicato nello scorso aprile l'acquisto di Deis, un'azienda al centro della "container transformation" fin dall'avvento di Docker, Microsoft Corporation ha annunciato il primo frutto di questa collaborazione: AKS (Azure managed-Kubernetes Service).

AKS, al momento in stato di preview, si affianca al gia' presente Azure Container Service spingendo l'adozione e l'integrazione di Kubernates nella piattaforma Azure ad un livello superiore: il nuovo servizio prevede una gestione semplificata di un cluster Kubernetes, garantendo aggiornamenti automatici e facilita' di scaling del cluster oltre a funzionalita' di self-healing in caso di failure di nodi del cluster.

L'annuncio del nuovo servizio riportata anche il modello di pricing che verrà adottato: il servizio sara' completamente gratuito, il costo da sostenere sarà esclusivamente relativo alla parte "compute" della piattaforma quindi, per esempio, al numero delle VM che comporranno i nodi del cluster.

Fonte: Introducing Azure managed Kubernetes Service